giovedì, Luglio 25, 2024
HomeAttualitàMiracolo della Natura

Miracolo della Natura

Le ultime notizie sulla mancanza di medici di famiglia, della sospensione dell’attività dell’auto medica, e altre preoccupanti informazioni, non fanno altro che dare l’impressione di un graduale abbandono del cittadino a sé stesso.

A tal riguardo, si rende utile apprendere conoscenze salutari che possano ben servire a tutti noi, animali e vegetali compresi.

Parliamo di un dono della natura, molto importante per la salute di TUTTI gli esseri viventi, i MICRORGANISMI EFFETTIVI (PROBIOTICI), comunemente chiamati anche FERVIDA (Fermenti di vita), un preparato naturale fermentato.

Tutta la vita sulla terra è iniziata con una fermentazione, è natura pura, incontaminata.

Stiamo anticipando quello che diverrà un uso comune, che affiancherà, e in molti casi sostituirà, quei saponi, disinfettanti e farmaci che sembravano non avere efficaci sostituti, oltretutto naturali.

Da sempre, per le pulizie e per disinfettare, utilizziamo i famosi prodotti che uccidono i batteri al 99%, c’è però da sapere che, eliminando anche i batteri buoni, viene indebolita una protezione naturale, posta a difesa dell’ecosistema di cui il nostro organismo fa parte, il Fervida agisce unicamente sui batteri cosiddetti cattivi, permettendo a quelli buoni di mantenersi attivi ed avere più efficacia.

Il microbiota rappresenta l’insieme di tutti i singoli microrganismi, dai batteri, ai funghi, ai protozoi fino ai virus, che convivono con il nostro organismo senza danneggiarlo, ed il suo squilibrio può mettere a rischio la salute di tutto l’organismo.

I probiotici hanno una forte attività protettiva e riparatoria al microbiota, il quale ha la funzione di proteggere il nostro corpo, quindi anche la cute, e sono particolarmente raccomandati a chi frequenta le piscine, dove è presente cloro per igienizzare l’acqua.

Il cloro utilizzato nelle piscine è una sostanza chimica che sviluppa l’acido ipocloroso, il quale attacca i microrganismi e li distrugge, incidendo fortemente anche sulla qualità del microbiota, soprattutto nei bambini, infatti il cloro utilizzato in piscina è in una percentuale fissa, ossia uguale per tutti, senza considerare la pelle delicata dei bambini, assimilandola a quella delle persone adulte, dove tra l’altro anche loro hanno pelli diversificate, come lo sono quelle delle donne rispetto agli uomini, e che con il prolungato contatto con il cloro possono subire gravi alterazioni (invecchiamento della cute, secchezza della pelle e conseguente invecchiamento precoce).

Il cloro in piscina evapora e crea problemi: Vapori di Cloro, Che Cosa Sono?

Molti soggetti manifestano inoltre una vera e propria allergia al cloro, tale sostanza interagisce negativamente con il sudore e le cellule della pelle sviluppando delle tossine, può aumentare il rischio di sviluppare asma e altre allergie respiratorie, sia negli adolescenti che negli adulti.

Fonte: https://www.pazienti.it/news-di-salute/sintomi-allergia-al-cloro-21072017

Non si capisce poi il motivo dell’intenso utilizzo dei saponi utilizzati dopo la piscina.

Infatti, dopo un’ora di immersione in acqua e cloro non vi è certo dello sporco da rimuovere, oltre a ciò, il detergente usato dopo la piscina fornisce alla cute ulteriore stress, quando invece avrebbe bisogno di un balsamo, e non di altra aggressione, per cui lavarsi senza sapone, ma con una base probiotica, dall’effetto sanificante, è l’eccellenza per la nostra cute, dove troverebbe un ambiente addirittura favorevole al ringiovanimento della stessa.

Usando il Fervida il beneficio maggiore lo riceve la cute che presenta nei e macchie solari.

Il probiotico è un perfetto ed imbattibile antibatterico e antifungino, elimina quasi subito anche i funghi alle unghie ingiallite, facendole tornare bianche e sane.

Anche in piscina, in sostituzione del cloro, si possono utilizzare i benefici probiotici.

Fonte: Microrganismi effettivi per piscine

E lo stesso probiotico, già in alcuni ospedali hanno iniziato ad usarlo come disinfettante.

Fonte: Ridurre infezioni ospedaliere

Altri benefici del FERVIDA:

Letteratura medica fornisce informazioni di come l’intestino comunichi con il cervello, una funzione fondamentale, per questo motivo è importante e necessario mantenere il nostro organo digestivo in perfetta forma, il Fervida, con i suoi batteri buoni, ha la capacità di riequilibrare il microbioma intestinale danneggiato da stili di vita non perfetti, come stress, inquinamento e uso di antibiotici, che influiscono notevolmente sulla qualità del microbiota intestinale e quindi su tutto l’organismo.

Un medico oncologo dichiarò: “Non posso dire se i problemi allo stomaco possano causare il cancro, ma posso dire che tutti i miei pazienti oncologici hanno problemi di stomaco”.

Inoltre alcune ricerche scientifiche hanno evidenziato che il 20% dei pazienti con malattie infiammatorie intestinali hanno disturbi del sonno e depressione, da questi risultati si può quindi dedurre che il benessere dell’intestino influenzi anche la psiche.

Vi sono così tante testimonianze sui benefici bei microrganismi effettivi che dovrebbero ben convincere a conoscerli, infatti non tutti sanno che i gli stessi probiotici, quelli che utilizziamo per noi, sono anche un ottimo sostituto dei disinfettanti, del sapone per la lavatrice, lavastoviglie, per pulire i pavimenti, vetri, metallo, è eccellente anche come fertilizzante e per per un’infinità di altri usi.

Immesso nei depuratori migliora il processo depurativo, immesso nelle acque reflue (anche attraverso impianti di scolo pubblici) sanifica tutto il percorso, immesso nei fiumi inquinati elimina i batteri in modo naturale, mantenendo inalterato e protetto tutto l’ecosistema acquatico.

In agricoltura i microrganismi effettivi sostituiscono gran parte degli elementi nutritivi di provenienza chimica, oltre che ad evitare, in molti casi, l’uso dei tossici pesticidi.                                                                            https://emagea.it/microrganismi-effettivi-agricoltura-viticoltura/

Le api stanno morendo anche per un parassita conosciuto dal nome “Varroa”.        Il Fervida aiuta a risolvere questo problema.

Api: microbiota-modello per l’uomo

 

Per quanto riguarda il virus “Covid 19”, un sano Microbiota è una prevenzione ai danni da vaccino, quindi proteggiamolo al meglio usando anche i probiotici (Fervida):

https://www.medicinaintegratanews.it/il-sars-cov-2-e-batteriofago-la-chiave-e-il-microbiota/

Il Sars-Cov-2 è batteriofago, la chiave è il microbiota

E per ultimo, non per esagerare, in un test su un soggetto che manifestava una caduta di capelli, non solo vi è stato uno stop alla perdita, ma addirittura si è avuta una ricrescita di buona parte dei capelli che erano andati perduti.

Con i probiotici il nostro microbiota è ben protetto.

Vi sono molti gruppi Facebook dove offrono informazioni e testimonianze sui Fervida:

https://www.facebook.com/groups/143859002440406/

https://www.facebook.com/groups/673210626153911/

https://www.facebook.com/groups/852471848932074/

https://www.facebook.com/groups/707742976046626/

https://www.facebook.com/fermentacademy

Alcuni sono gruppi privati, vale la pena iscriversi.

Altre importanti testimonianze sui benefici dei probiotici all’organismo, assolutamente da leggere:

https://fermentiamo.blogspot.com/p/testimonianze.html

I Fervida sono semplici vegetali fermentati (per minimo 12 mesi), dal sapore acetico, che possiamo realizzare da noi, a costo quasi zero.

Ecco un bel video su come preparare i Fervida:

https://www.boscodiogigia.it/ambiente/fervida-la-rivoluzione-dei-batteri-fatti-in-casa

A Capezzano, vi è un Centro Culturale dove, occasionalmente, come lezione di apprendimento, vengono preparati Fervida, è un’interessante partecipazione ad una materia così fondamentale per la salute.

Avere la propria farmacia personale, e che funziona a meraviglia, è una fortuna.

Il Fervida si trova anche in vendita, chi lo vende chiede minimo 35 € per 100ml, costo abbastanza alto, considerando che si tratta di acqua, zucchero e vegetali, il fatto è che chi li produce deve attendere almeno un anno prima che sia tutto pronto, l’industria qui ancora non ha preso molto piede, meglio, rovinerebbe tutto.

Autoprodurlo è la migliore soluzione, vi è anche un motivo, durante le fasi di “maturazione” è necessario, ogni tanto, toccarlo con le mani, questo perché la gelatina superficiale, che si forma da sola, deve rimanere umida, ebbene, con questo contatto il Fervida sembra abbia capacità di comunicazione di quello che non funzioni regolarmente nel nostro organismo, e che quindi produca il probiotico adatto proprio in base al problema riscontrato.

Chi frequenta una piscina pubblica e vuole provare l’effetto del Fervida (regalino!), invii un messaggio privato sul profilo Facebook di Camaiore.it oppure a camaiore@gmail.com

 

POTREBBE INTERESSARTI

Più Letti

Benvenuto sul sito Camaiore.itleggi la notizia
+